Emergenza rifugiati e guerre dell’Occidente

I giornali europei danno grande risalto all’impennata dell’immigrazione nel Mediterraneo, che nei primi mesi del 2015 è arrivata a sfiorare le 400.000 persone, via Italia e via Grecia. Come sempre i grandi media guardano il dito e non la luna. Basta analizzare le cifre: sono più di 59 milioni gli esseri umani che hanno abbandonato … continua a leggere

Israele ribadisce il suo diritto ad attacchi preventivi

Proprio mentre l’Iran avanza a Ginevra, davanti al cosiddetto gruppo P5+1, le sue proposte per giungere ad una soluzione diplomatica della questione del nucleare, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha colto l’occasione della sua visita al memoriale della guerra della Yom Kippur per riaffermare la dottrina israeliana secondo la quale lo Stato ebraico ha … continua a leggere

Tra venerdì e sabato inizia l’attacco anglo-americano alla Siria?

Secondo fonti israeliane, gli Stati Uniti hanno programmato l’inizio dell’attacco aereo alla Siria per la notte fra venerdì 30 e sabato 31 agosto prossimi.I preparativi comprendono anche il rafforzamento, effettuato nelle ultime ventiquattro ore, delle forze aeree dislocate nella base americana di Al Udeid nel Qatar, dove sarebbero stati posizionati bombardieri B-1 e cacciabombardieri "invisibili" … continua a leggere

Un comando Usa in Giordania prepara l’intervento in Siria

Secondo il ben informato sito web Debka, notoriamente vicino all’intelligence israeliana, il 17 agosto scorso il generale Usa Martin Dempsey avrebbe inaugurato un comando avanzato dipendente dallo U.S. Central Command, competente come si sa per il Medio Oriente "allargato", composto allo stato da 273 ufficiali statunitensi.Il comando ha sede in un bunker presso Amman in … continua a leggere

Al Qaeda sul confine fra Siria, Israele e Giordania?

L’agenzia israeliana on line Debka, molto vicina agli ambienti militari e dell’intelligence, ha reso noto che lunedì scorso, la brigata Al Musanna dell’organizzazione qaedista Jabhat al-Nustra si sarebbe impadronita di posizioni in un’area di straordinaria importanza strategica, all’intersezione del confine siriano con quelli di Israele e Giordania.Contingenti armati della stessa organizzazione avrebbero ottenuto il controllo … continua a leggere