Lo scoppio della Seconda guerra mondiale secondo la Russia di Putin

Pubblichiamo la traduzione di un intervento che l’ambasciatore russo in Israele, Anatoly Victorov, ha scritto per un autorevole quotidiano di quel Paese, in quanto ci sembra assai interessante l’interpretazione delle cause del patto russo-tedesco, che permise alla Germania l’attacco alla Polonia: sia perché essa mette seriamente in discussione taluni dei presupposti della vulgata corrente in … continua a leggere

Guerra e indipendenza in Afghanistan, 1919

Sono in corso in Qatar i colloqui fra l’inviato del governo Usa, Zalmay Khalilzad, ed i rappresentanti dei guerriglieri Talebani: le ultime notizie di stampa parlano di un possibile accordo, che prevederebbe il ritiro delle truppe Usa dal Paese in cambio del cessate il fuoco e del disimpegno della sempre più indefinibile al Qaeda dall’Afghanistan. … continua a leggere

La vittoria di Vincenzo Vinciguerra nella battaglia per la verità sulla strategia della tensione

Sono passati giusto trent’anni da quando Vincenzo Vinciguerra pubblicava Ergastolo per la libertà (Arnaud, Firenze, 1989) e in questo trentennio sono state davvero tante le acquisizioni di fatti e documenti che hanno via via confermato quanto Vinciguerra scriveva in quel libro, avviando un lavoro di ricostruzione storica che egli ha proseguito da allora nella condizione … continua a leggere

Eurovision 2019, ultimo appello da Gaza

Pubblichiamo l’appello dell’intellettuale palestinese Haidar Eid, comparso sul quotidiano Al Jazeera on line domenica 19 maggio 2019, semplicemente per dare voce anche a coloro che sono stati ignorati nella grande manifestazione canora europea a Tel Aviv. Gentile Madonna e concorrenti di Eurovision 2019, finora avete deciso di ignorare diverse richieste di onorare il limite indicato … continua a leggere

Alleanze anti-bolsceviche sul Baltico, 1° febbraio 1919

Il maggior generale Rüdiger von der Goltz non era certo un novellino, quando il 1° febbraio 1919 arrivò a Liepāja, in Lettonia. Il suo ultimo comando era stato la VI armata, che aveva duramente combattuto contro i bolscevichi in Finlandia: ora si infilava in uno dei più incredibili puzzle formatisi subito dopo il crollo dell’Impero … continua a leggere