Mario Carli, Futuristi e Arditi, 1 gennaio 1919

Mario Carli, uno dei più rappresentativi esponenti del Futurismo italiano, fonda a Roma l’Associazione fra gli Arditi d’Italia. In questo momento l’intellettuale futurista è ancora ufficiale di questi reparti d’assalto, che avevano svolto un ruolo rilevante nelle ultime fasi della Grande Guerra sul fronte italiano, non solo in quanto unità d’élite ma soprattutto per il … continua a leggere

Un autorevole appello in difesa della medicina omeopatica

Nei primi anni della sua attività, clarissa.it ha ospitato alcuni articoli di medicina, che sono stati tra i più “gettonati” della nostra storia editoriale. Nell’intento di contribuire ad un corretto impiego dell’informazione, riteniamo oggi doveroso pubblicare alcuni stralci dell’autorevole appello rivolto da numerose Associazioni di Medicina Omeopatica italiane in difesa di questa pratica medica, davanti … continua a leggere

La persistenza dei pesticidi minaccia i terreni agricoli in Europa

Nuove prove sulla persistenza dei pesticidi, scoperte da una ricerca universitaria spagnola finanziata dal programma europeo Horizon 2020, confermano l’importanza di sviluppare modelli agricoli alternativi a quello dell’agricoltura industriale, per tutelare la biodiversità e la salute di tutti noi. Residui di pesticidi: una realtà nascosta L’uso di prodotti fitosanitari per combattere le erbe infestanti ed … continua a leggere

Una legge fa di Israele lo Stato di tutti gli Ebrei

Approvata lo scorso 19 luglio 2018, con un margine assai ristretto di voti (62 a 55) dalla Knesset israeliana, la Legge Fondamentale sullo stato ebraico ha il valore di una legge costituzionale, come si può rilevare dalle prescrizioni dell’articolo finale (art. 11). Molte sono le osservazioni che si potrebbero fare su questo testo, che ha … continua a leggere

19 luglio 1992: 13 domande di Fiammetta Borsellino

Ventisei anni fa, il 19 luglio 1992, Paolo Borsellino, e i poliziotti della sua scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, venivano uccisi in un attentato in via D’Amelio a Palermo. Oggi sappiamo che, a copertura dei veri mandanti e attuatori della strage, agirono importanti strutture dello Stato italiano, … continua a leggere