Wilson, Bissolati, Mussolini, 11 gennaio 1919

La sera dell’11 gennaio 1919, Tommaso Marinetti ed alcuni suoi seguaci, procuratisi fortunosamente i biglietti d’invito, riescono a raggiungere i palchi della Scala di Milano, dove si attende l’intervento di Leonida Bissolati, socialista riformista, esponente durante la Grande Guerra dell’interventismo democratico. Bissolati, pochi giorni prima, ha lasciato il governo perché personalmente contrario alla rivendicazione all’Italia … continua a leggere

Mario Carli, Futuristi e Arditi, 1 gennaio 1919

Mario Carli, uno dei più rappresentativi esponenti del Futurismo italiano, fonda a Roma l’Associazione fra gli Arditi d’Italia. In questo momento l’intellettuale futurista è ancora ufficiale di questi reparti d’assalto, che avevano svolto un ruolo rilevante nelle ultime fasi della Grande Guerra sul fronte italiano, non solo in quanto unità d’élite ma soprattutto per il … continua a leggere

“Padre della rivoluzione verde” in India condanna le colture GM come non sostenibili e non sicure

Il genetista vegetale M.S. Swaminathan, vincitore del World Food Prize, è conosciuto come “il padre della rivoluzione verde in India”, perché ha contribuito a introdurre nel paese un nuovo orientamento agronomico, influenzato dagli Stati Uniti, incentrato sulle moderne varietà ad alto rendimento di frumento e riso, con il relativo corredo di pesticidi e fertilizzanti chimici. Senza … continua a leggere

Un autorevole appello in difesa della medicina omeopatica

Nei primi anni della sua attività, clarissa.it ha ospitato alcuni articoli di medicina, che sono stati tra i più “gettonati” della nostra storia editoriale. Nell’intento di contribuire ad un corretto impiego dell’informazione, riteniamo oggi doveroso pubblicare alcuni stralci dell’autorevole appello rivolto da numerose Associazioni di Medicina Omeopatica italiane in difesa di questa pratica medica, davanti … continua a leggere

Bere acqua di rubinetto fa bene a noi, all’economia ed all’ambiente

Un progetto Erasmus Plus, Waterschool, ci aiuta a capire come migliorare il nostro modo di usare l’acqua potabile, risorsa strategica per il futuro di tutti noi.   L’Italia maggior consumatore europeo di acqua in bottiglia Secondo un’indagine del CENSIS, il 90,3% degli italiani beve acqua minerale, il 79,7% ne beve almeno mezzo litro al giorno. … continua a leggere