Grandi virus e grandi potenze

Da molte parti si dice e si scrive che questa pandemia cambierà il mondo: difficile fare previsioni. Quello che possiamo dire è che non cambia, a quanto pare, il volto del potere mondiale, come si deduce dalla lunga interessante analisi, intitolata Il Coronavirus potrebbe ridisegnare l’ordine globale, che l’autorevole rivista americana Foreign Affairs, a firma … continua a leggere

Continuano gli attacchi israeliani contro Siria e Gaza

Sei persone sono state uccise in un attacco aereo israeliano contro la città di Damasco, ha riferito un osservatore lunedì 24 febbraio, mentre Israele ha confermato i raid sulla capitale siriana e sulla Striscia di Gaza assediata. Attacchi mirati in Siria e a Gaza Una dichiarazione del gruppo armato palestinese della Jihad islamica (PIJ) afferma … continua a leggere

Un altro aereo civile coinvolto nel conflitto a bassa intensità in Medio Oriente

Il ministero della difesa russo ha dichiarato che un attacco israeliano alla Siria, che ha ucciso almeno 23 combattenti filo-iraniani nella notte di mercoledì scorso, ha messo a rischio un volo civile. Missili israeliani contro Damasco Un aereo passeggeri con a bordo 172 passeggeri in rotta da Teheran a Damasco ha effettuato un atterraggio di … continua a leggere

A chi la responsabilità dell’abbattimento dell’Ukraine Air Flight 752?

Nell’intento di favorire un’informazione indipendente sulla situazione mediorientale, pubblichiamo l’articolo inchiesta di un esperto di intelligence, guerra elettronica ed antiterrorismo, Philip M. Giraldi, comparso sull’American Herald Tribune e poi ripreso dal sito canadese GlobalResearch. Non tutto è stato spiegato L’affermazione che il maggiore generale Qassem Soleimani fosse un “terrorista” in missione per compiere un attacco … continua a leggere

Verso la guerra in Medio Oriente?

Pochi giorni fa abbiamo commentato le significative dichiarazioni del capo di stato maggiore delle forze armate israeliane, Aviv Kochavi, che inviava un messaggio forte e chiaro in merito alla possibile futura guerra con l’Iran: un avviso così esplicito faceva sperare che si trattasse in realtà più di una mossa politica che di una diretta minaccia. … continua a leggere