L’ambiguo accordo Weizmann Feisal, 3 gennaio 1919

A Londra, il 3 gennaio 1919, Chaim Weizmann, leader del movimento sionista, e re Feisal dell’Hegiaz, fedele alleato degli Inglesi durante la Prima Guerra Mondiale, sottoscrivono un accordo relativo alla politica da attuare nella Palestina ex-ottomana da pochi mesi sotto controllo britannico: nell’immagine accanto sono ritratti insieme nel loro primo incontro avvenuto ad Aqaba nel … continua a leggere

Lo spirito di Versailles aleggia sull’Europa

Ha colpito, nella vicenda dell’Ucraina, l’affermazione del presidente Usa Obama secondo cui la Russia di Putin sarebbe "dalla parte sbagliata della storia".Stupisce intanto perché la storiografia americana posteriore alla dissoluzione dell’Urss aveva dogmaticamente quanto miopemente visto in questo evento la "fine della storia", proprio quando invece le ragioni di essa (vale a dire le idee, … continua a leggere