Lezione di Stile

Raramente clarissa.it passa il tempo ad ascoltare i programmi televisivi: siamo arrivati alla conclusione che ci sono cose più interessanti da fare, e sicuramente anche più gradevoli da ascoltare. Tuttavia, lo scorso 16 settembre, a tarda ora, ci siamo imbattuti per puro caso in una puntata di Dritto e Rovescio, una delle trasmissioni da cui … continua a leggere

Riprendersi la scuola (dopo il decreto 111)

In questo agosto di un’Italia che si accontenta della vittoria calcistica agli europei e di un bel numero di medaglie alle Olimpiadi, la scuola italiana subisce in silenzio l’ultima sua umiliazione. Non sappiamo se gli insegnanti, i dirigenti, il personale non docente, sapranno cogliere il senso di quello che sta accadendo. Né sappiamo se avranno … continua a leggere

Alzano e Nembro: cosa nasconde il segreto di Stato?

Chi in questo Paese è ancora abbastanza vecchio per aver seguito la storia delle apposizioni del segreto di Stato non può non aver provato inquietudine leggendo che il Ministero degli Interni lo ha apposto sui documenti riguardanti le stranissime operazioni di invio prima e ritiro poi di contingenti militari in Val Seriana (BG), nel marzo … continua a leggere

I Trenta Draghi

Una delle domande centrali sull’attuale situazione italiana riguarda le ragioni vere della collocazione come capo del governo italiano di Mario Draghi. Il mainstreaming, per giustificare il fatto che egli non sia stato eletto dal popolo, ne ha celebrato le qualità di banchiere, presentandolo come il salvatore del Paese. Complotti palesi La realtà è assai più … continua a leggere

Sistema italiano e pandemia

Tutti nei media accusano tutti di fake news, britannica espressione per significare in buon italiano falsità o menzogna. L’impressione è che ve ne sia certo un’epidemia: ma informazioni non vere, false o falsificate arrivano in massima parte proprio da chi ha il potere ed il dovere di accertare e comunicare informazioni affidabili, in primo luogo … continua a leggere