Woody Allen, Crimini e misfatti

Crimini e misfatti è un film strano e bellissimo, anche se di una bellezza sconsolata. Strano perché è l’incastro di due storie apparentemente non comunicanti tra loro né per tono né per contenuto; bellissimo perché è Allen – brillante, divertente, intelligente –, ma in una forma più pensosa e più profonda. Le tematiche sono dei … continua a leggere

Nancy Richler, Dolci le tue parole

Dolci le tue parole è il debutto italiano di Nancy Richler, trentottenne scrittrice canadese, cugina del più famoso Mordecai, l’autore – cult della Versione di Barney. Il titolo del libro è il verso tratto dal Cantico dei cantici che le madri ebree recitano ai propri figli quando questi imparano a parlare. E’ una preghiera e … continua a leggere

Niccolò Ammaniti, Io non ho paura

E’ stato presentato al festival del cinema di Berlino,unica pellicola italiana in concorso, l’ultimo film di Gabriele Salvatores. E’ Io non ho paura, tratto dall’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti. Il romanzo racconta una bella storia di coraggio e amicizia. Di un incontro che segna il repentino passaggio all’età adulta dei protagonisti. La vicenda è quella … continua a leggere