Nasce il Council on Foreign Relations, 30 maggio 1919

Mentre a Parigi fervono le complesse trattative sul riordino del mondo dopo la Grande Guerra, il 30 maggio del 1919,  un selezionato gruppo di studiosi britannici e statunitensi si riunisce all’Hotel Majestic, sede della delegazione inglese alla conferenza, per discutere della futura collaborazione fra i due Paesi. Usa e Gran Bretagna riuniti dalla Grande Guerra … continua a leggere

Il massacro di Amritsar, 13 aprile 1919

Alle nove del mattino di domenica 13 aprile 1919, una folla pacifica di hindu, sikh e musulmani si è raccolta fin dalla mezzanotte nello spazio erboso di poco più di due ettari, una sorta di grande piazza, il Jallianwala Bagh, ad Amritsar, città del Punjab, regione nordoccidentale dell’India, per celebrare il Baisakhi, la festa tradizionale … continua a leggere

L’assassinio di Emiliano Zapata, 10 aprile 1919

In un mondo sempre più abituato alle grandi alchimie politiche, la vita di Emiliano Zapata risulta di una sconcertante semplicità: ha combattuto per dare la terra ai contadini del suo paese, coi quali aveva vissuto e voleva vivere; ha dovuto per questo scontrarsi con gli esponenti di quei ceti che coltivavano egoisticamente i privilegi economici … continua a leggere

Nasce il movimento fascista – Milano, 23 marzo 1919

Fin dai primi giorni del gennaio 1919, il Popolo d’Italia, il giornale di Mussolini, manifestava la necessità di dar vita ad un movimento che raccogliesse l’interventismo capace di attuare quei cambiamenti che la Grande Guerra rendeva indispensabili nel Paese, senza assumere le forme dei partiti tradizionali, richiamandosi in questo all’esperienza del Fascio di azione rivoluzionaria … continua a leggere

La rivoluzione egiziana del 1919 e i Quattordici Punti di Wilson

Si dimentica spesso  il tributo che i popoli cosiddetti di colore diedero alla vittoria alleata nella Grande Guerra: su quasi 9 milioni di mobilitati dalla Gran Bretagna, ad esempio, ben 2,7 milioni erano truppe non britanniche. Il loro tributo di sangue fu assai alto: su 910mila caduti, 177mila infatti erano di appartenenti alle truppe coloniali. … continua a leggere