Un Papa argentino per fronteggiare l’avanzata protestante

È passato più di un mese da quel 13 marzo 2013 che sancì l’ascesa di un argentino al ruolo di Papa della Chiesa Cattolica: Papa Francesco primo vescovo del Nuovo Mondo ad essere investito di una delle più alte ed influenti cariche religiose (ma anche politiche) dell’intero globo.Partendo dal presupposto che anche il Vaticano nasconde … continua a leggere

Cuba: la rivoluzione dopo Castro

" […] Il compagno Díaz Canel non è un avventizio né un improvvisato. Il suo percorso lavorativo raggiunge quasi 30 anni, iniziando dalla base […] Nell’anno 2009, è passato a svolgere funzioni governative, prima come Ministro dell’Educazione Superiore e, a partire dal 2012, come Vicepresidente del Consiglio dei Ministri, a carico dell’attenzione verso differenti organismi … continua a leggere

I due volti dello stesso Perù

È ormai certo che il presidente peruviano Humala, tradendo le attese, punti ad un pericoloso equilibrismo ideologico in modo da accattivarsi il favore della maggior parte della popolazione. Così il presidente, pur partecipando ad una manifestazione di vicinanza alle necessità del popolo peruviano in termini di sicurezza del lavoro e di sicurezza ambientale, non si … continua a leggere

FMI e Argentina alla resa dei conti

"Eravamo tormentati da coloro che dicono che bisogna pagare prima le banche e poi la popolazione. Abbiamo dimostrato fermezza e siamo riusciti a costringere coloro che avevano saccheggiato il paese a cedere […] Avevamo il 60% della popolazione nella povertà, il 26% nella disoccupazione e quasi il 30% nell’indigenza […] Con il vostro sostegno abbiamo … continua a leggere